Siria: cannonate sui palazzi

Non c’è limite alla repressione del regime di Damasco contro i civili. Oggi ad Homs – una delle zone più colpite dalla violenza – si è arrivati a bombardare i palazzi, come si vede da queste immagini drammatiche girate con un telefonino. Da quando è cominciata la protesta contro il governo – a marzo – sarebbero oltre 2600 i morti, quasi tutti civili. La Lega araba ha diffuso una nota in cui esprime “disgusto” per le violenze. Il regime di Damasco afferma di contrastare bande di terroristi armati e non ha mai riconosciuto le dimensioni della protesta. Ma le immagini che fanno il giro del mondo e che riescono a superare la censura parlano chiaro e testimoniano di massacri, di sangue, di civili inermi uccisi, anche bambini.

Annunci

~ di Giovan Battista Brunori su 29 ottobre 2011.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: