Il terrorismo e i flagellanti

Mentre le forze di polizia danno la caccia ai terroristi di Bruxelles, diverse vittime non sono ancora state identificate e decine di feriti ancora lottano tra la vita e la morte, c’è già chi mette sullo stesso piano  le azioni dei terroristi con quelle dei piloti che bombardano l’Isis. Senza nulla togliere all’orrore per le vittime civili, e alle giuste critiche per interventi militari folli come quelli che hanno  portato alla dissoluzione dello stato in Libia giova ricordare le parole dell’allora cardinale Ratzinger nel 2004: “C´è un odio di sé dell´occidente che si può considerare solo come qualcosa di patologico. L´occidente tenta sì in maniera lodevole di aprirsi pieno di comprensione a valori esterni, ma non ama più se stesso; della sua propria storia vede oramai soltanto ciò che è deprecabile e distruttivo, mentre non è più in grado di percepire ciò che è grande e puro. Se vuole davvero sopravvivere, l´Europa ha bisogno di una nuova – certamente critica e umile – accettazione di se stessa”.

Non basta flagellarsi, “a prescindere” come avrebbe detto Toto’, per risolvere i mali del nostro tempo, non serve battersi il petto sempre piu’ forte accusandosi di tutti i mali del mondo: bisogna capire cosa stia davvero accadendo nei quartieri delle nostre città europee, tra i giovani che si sono radicalizzati ma che sono nati e cresciuti tra noi, capire a quali fonti avvelenate si sono abbeverati,capire certamente quali errori sono stati fatti e porvi rimedio con l’educazione, la cultura, con il lavoro, oltre – ovviamente – ad assicurare rapidamente  i violenti alla giustizia, mettendoli in condizione di non nuocere.

Annunci

~ di Giovan Battista Brunori su 28 marzo 2016.

Una Risposta to “Il terrorismo e i flagellanti”

  1. L’ha ribloggato su Luca Zacchi, energia in relazionee ha commentato:
    Un bell’articolo del mio amico Titta.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: